Articoli

È sempre più difficile stare dietro ad Anna e ai suoi amici.
Questa volta la ragazza deve incontrare il suo amico francese Jean lungo il Cammino di San Michele, un percorso che risale al Medioevo e che unisce importanti abbazie dedicate a San Michele Arcangelo.
Con lettere, telefonate e messaggi dal cellulare i due ci raccontano la storia di queste abbazie in Francia e in Italia, descrivendoci, per il Piemonte, la Sacra di San Michele e invitandoci alla riscoperta di un così importante monumento simbolo del Piemonte.

Scheda tecnica di In cammino con San Michele

Autore: Giulia Piovano
Illustratrice: Valeria Pavese
Coordinamento editoriale: Gabriella Monzeglio

Editore: Mediares (per gli Amici della Sacra di San Michele)
F.to: 14×18
Pagine: 78
Prezzo: € 8,00
Per acquistare: Sito Mediares

In allegato alcune pagine di presentazione tratte dal volume

Se siete una scuola e volete visitare la Sacra di San Michele o organizzare altri percorsi sul Medioevo contattateci. Alcune proposte in questa pagina

 

Il progetto propone agli studenti un quadro vario del Medioevo, analizzandone gli aspetti sociali e quotidiani e cercando di sfatare i luoghi comuni (il Medioevo come periodo di decadenza, popolato da streghe e cavalieri). Verranno esaminati tre diversi ambiti quali la città, il castello e l’abbazia. Sicuramente stimolante sarà poter prestare attenzione alle testimonianze medievali ancora presenti in Piemonte.

Programma del laboratorio
Il progetto prevede due incontri con gli studenti, articolati nel seguente modo:
1. Lezione in classe della durata di due ore in cui verranno esposte alcune caratteristiche della vita quotidiana nel Medioevo, nei suoi aspetti più concreti. Il Medioevo: città, castelli e abbazie. Tipi di costruzioni, suddivisione degli ambienti, personaggi e modi di vivere: le abitazioni, l’abbigliamento, l’alimentazione, la scuola, le corporazioni, i mercati, la moneta. Attività pratica: scrittura con pennini e inchiostro e ideazione di iniziali miniate.
2. Visita guidata a scelta tra le seguenti
– il Museo di Antichità di Torino, limitatamente alla sezione medievale. All’uscita del museo ci si soffermerà anche sui resti medievali visibili nelle vicinanze (Casa Broglia, Casa del Senato, Chiesa di San Domenico, Torre del Pingone
– il Borgo e la Rocca medievale di Torino con attività pratica di disegno di particolari architettonici da individuare negli edifici del Borgo
– il centro storico di Torino, alla ricerca di evidenze più note (il castello di Palazzo Madama, la Chiesa di San Domenico, Casa Broglia) ma soprattutto delle tracce minori (archi, finestre, affreschi) con attività pratica di disegno di particolari architettonici da individuare negli edifici del centro storico.

MODALITÀ DI CONDUZIONE
N° degli incontri con la classe
: due
Durata di ogni intervento: due ore
Destinatari: classi di scuola primaria e classi di scuola secondaria di primo e secondo grado
Classi singole o abbinate: classi singole
Sede del corso: l’istituto scolastico, ad eccezione dell’eventuale visita guidata
Attrezzature occorrenti: LIM o videoproiettore da Personal Computer
Materiale fornito alle classi e agli insegnanti: dispense riassuntive degli argomenti trattati in classe, corredate da test di verifica. Le schede prodotte rimarranno alla classe.

Metodologia
La parte teorica delle lezioni è illustrata mediante l’uso di cartelloni, diapositive, plastici e riproduzioni sperimentali di oggetti di vita quotidiana antica (vasellame, monete). Durante la parte pratica i ragazzi sono invitati a immaginare la realtà quotidiana più antica, immedesimandosi nella vita di tutti i giorni e provando ad adattarsi a situazioni che potrebbero presentarsi loro nel caso di un viaggio nel tempo. I ragazzi dovranno ad esempio utilizzare pennini e inchiostro, realizzare iniziali miniate, ascoltare musica medievale.

Costo: Euro 140,00 (esente IVA) a gruppo classe
Euro 160,00 (esente IVA) a gruppo classe se si sceglie la formula con visita alla Torino medievale.
É possibile usufruire della sola visita guidata al Museo di Antichità o al Borgo e Rocca medievale al costo di Euro 80,00 (esente IVA) a gruppo classe o ai resti di Torino medievale al costo di Euro 100,00 (esente IVA) a gruppo classe.